Una scelta RESPONSABILE

partecipare

Il Comitato è “apolitico” ma i suoi iscritti sono comunque cittadini di questa comunità e tanti saranno chiamati domenica 9 marzo a dare il proprio contributo.

Tutti sappiamo che la drammaticità del periodo in corso è dovuta sì alla gravissima crisi economica che stiamo attraversando, ma anche ai nostri errori … intellettuali, morali e forse anche spirituali…. Per un complesso di cause convergenti, il nostro vivere quotidiano è mutato: ci troviamo a combattere con il dramma della mancanza di lavoro, con gli infiniti disservizi, con una burocrazia ostile, capace solo di complicare e paralizzare le iniziative dei volenterosi, con una giustizia che non fa giustizia, con una politica sorda di fronte ai reali bisogni della società, a cui non dimostra di dare primario interesse, perché spesso fatta da opportunisti senza passione per il bene comune se non peggio. Il risultato è lo scoraggiamento generale.

Ma è ora di smettere di piangerci addosso, dobbiamo guardare avanti, al futuro che dobbiamo costruire per noi e per i nostri figli, fare in modo che la speranza prenda il posto dell’inerzia.

Cosa possiamo fare?

Guardiamoci intorno: i nostri avi ci hanno lasciato tesori inestimabili di cultura, che lasciamo disfarsi, nell’incuria e senza tutela, ai crolli, ai ladri, ai vandali. Un paesaggio unico: pieno di bellezza e di storia, che stiamo abbandonando in mano a chi vuole distruggerlo e condizionarlo ai suoi egoistici e criminali interessi. Un’agricoltura antica e sapiente, capace di dar vita a prodotti sani e di grande qualità, un artigianato stupendo, in grado di creare beni utili e di notevole valore estetico, che nessuno o ben pochi, ormai, hanno la pazienza di realizzare. Inoltre, abbiamo la capacità di imparare, di istruire, di cercare e creare scienza e cultura, per arricchire i cervelli dei nostri giovani, che mandiamo, invece, definitivamente all’estero, dopo averli istruiti, perché qui non troveranno mai riconoscimento ai loro meriti e la possibilità di sviluppare le loro idee.

Il nostro Paese, per risorgere, ha soprattutto bisogno di un buon governo: composto e gestito da gente capace ed onesta, che anteponga al suo, l’interesse della comunità.

Trovare le persone adatte a rappresentarci, dipende anche da noi: cerchiamo di imparare a votare, meditando che il diritto di voto, quest’unica arma che abbiamo per far sentire la nostra voce di cittadini, non va sprecato astenendosi dall’esercitarlo, oppure producendo schede nulle o eleggendo persone non all’altezza del compito per incapacità, indegnità intellettuale e morale. Controlliamo sempre che agiscano solo nell’interesse pubblico, affinché non siamo poi costretti a scoprire che la poltrona che gli abbiamo consentito di occupare, non gli sia servita solo da trampolino per intrallazzi e favori personali. Eleggiamo solo le persone che hanno dimostrato di possedere qualità e volontà positive per noi.

Ricordiamoci che se siamo giunti a questo punto, è anche a causa della nostra irresponsabilità e della scarsa coscienza dei nostri doveri e poteri di cittadini; del nostro lasciar correre, senza voler capire che la cosa pubblica è cosa di ciascuno di noi e ci riguarda personalmente. Non è sufficiente votare le promesse elettorali, nel tempo bisogna anche controllare che quelle promesse diventino realtà.

E poi cerchiamo di vedere positivo, di pensare al bicchiere mezzo pieno, di coltivare i nostri sogni come possibili, di non metterli nel cassetto prima ancora di aver fatto almeno qualche ragionevole tentativo per realizzarli. La sfida è costruire il futuro che vogliamo: tocca a noi, tutti!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...